Campionato Tyrrhenoi – Regolamento

REGOLAMENTO

 9° Campionato Tyrrhenoi

 

 

Nota iniziale

Accettando di partecipare ciascuno partecipante si impegna ad osservare le norme che seguono nel testo.

La lettura potrà risultare noiosa a causa della minuziosità del testo che si rende necessaria per rendere il torneo divertente e professionale.

 

Regole proprie e specifiche

Le squadre pur essendo composte da 7 persone (con criterio di scelta illustrato sul campo dall’organizzazione) non saranno possibili cambi volanti (salvo casi di infortuni) ma le sostituzioni saranno effettuate a tempo, ogni 8 minuti e 20 secondi.

Non esiste la regola del secondo retropassaggio al portiere.

Non è possibile segnare direttamente dalla ripresa del gioco a centrocampo.

Per tutto il resto si prende in considerazione il regolamento ufficiale FIGC.

 

Formula del torneo

Il campionato si svolgerà con un girone all’italiana e gare di andata e ritorno. Al termine di questo girone le squadre saranno suddivise in due tabelloni (vincenti e perdenti) per affrontare i play-off. In caso di parità tra due o più squadre si terrà conto dei seguenti criteri:

 

  • scontri diretti ( tre o più squadra classifica avulsa)
  • differenza reti negli scontri diretti
  • differenza reti generale
  • maggior numero di goal segnati
  • sorteggio

 

 

Le otto formazioni accederanno ai play-off secondo i seguenti criteri:

 

– prima,seconda,terza e quarta classificata accederanno al tabellone vincenti;

– quinta,sesta,settima e ottava classificata accederanno al tabellone perdenti.

 

Tabellone vincenti

 

spareggi

 

prima classificata vs quarta classificata (a)

seconda classificata vs terza classificata (b)

 

finalina

 

vincente a vs vincente b (k)

 

 

 

Tabellone perdenti

 

spareggi

 

Quinta classificata vs ottava classificata(x)

Sesta classificata vs settima classificata(y)

 

Semifinale

 

Vincente x vs perdente a (z)

Vincente y vs perdente b (w)

 

Finalina

 

Vincente z vs vincente w (1)

 

Finale Tabellone Perdenti

Vincente 1 vs perdente k (2)

 

Conclusi i due Tabelloni le vincitrici si affronteranno nella FINALISSIMA

 

Vincente k vs vincente 2

 

Per tutte le partite dei play-off, tranne per  la finalissima, in caso di parità dopo i tempi regolamentari accederà al turno successivo la squadra miglior classificata del girone all’italiana (al termine della fase a orologio), invece per  la finalissima si accederà ai tempi tempi supplementari 5 minuti per tempo e eventualmente ai rigori.

 

Giudice Sportivo

Ogni squadra ha bonus di sanzioni che può accumulare superata la quale si inizieranno a perdere punti in classifica. Secondo la seguente tabella…

 

Amm/esp squadra Sanzione
Dopo 8 gialli -1 punto in classifica
Dopo 14 gialli -1 punto in classifica
Dopo 18 gialli -2 punti in classifica
Dopo 21 gialli -3 punti in classifica

Così a seguire ogni due gialli (da 21 a 23 ecc…) i punti di penalizzazione diventano -4; -5 ecc…

 

N.B. i cartellini rossi valgono, per quello diretto come 3 gialli e per quello per somma di ammonizione come 2 gialli e Il rosso diretto (a seconda dei casi) può comportare uno o più turni di squalifica in campionato.

 

Pagamenti: modi termini e sanzioni

Ogni partecipante è tenuto a versare la quota di iscrizione di 20 € . Dopo ogni  partita è tenuto a pagare la quota campo da 5 €. Un mancato pagamento potrà portare anche all’esclusione del partecipante.

 

Defezioni ed esclusioni

In caso di esclusione di uno dei partecipanti  che abbia violato qualche regola oppure di qualsiasi altra defezione l’organizzazione si riserva di apportare modifiche alla formula del torneo o ai calendari e a quant’altro ne concerne.

 

Interpretazioni, lacune e modifiche del regolamento

Come ogni testo normativo anche questo si presta a diverse interpretazioni ma le uniche attendibile sono quelle autentiche cioè quelle degli organizzatori.

Inoltre per ogni controversia sorta e non contemplata dal regolamento saranno gli stessi organizzatori a prendere una decisione:

 

Note conclusive

I risultati e le altre informazioni sul Campionato saranno consultabili anche sul sito www.faiano.it.

L’ organizzazione intende scusarsi per gli errori commessi finora e per quelli che sicuramente saranno commessi d’ ora in poi. Allo stesso tempo invita però tutti i partecipanti a un comportamento corretto e responsabile al fine di evitare controversie che non si addicono alla forte amicizia che unisce tutti i partecipanti. Inoltre la collaborazione di tutti sarà certamente utile per migliorare di anno in anno questo Campionato che già gode di una forte credibilità.

 

 

                                                                                        L’organizzazione